top of page

Macchine e altre Macchine

Il 26° Raduno di Autostoriche fa tappa in TecnoFerrari


Macchine e altre Macchine” è da questo concetto che nasce la collaborazione tra TecnoFerrari e Autostoriche Fiorano che da più di vent’anni organizza uno degli eventi più amati dagli appassionati di motori.

I partecipanti del 26° Raduno di Autostoriche Fiorano come da tradizione si sono ritrovati nella piazza principale di Fiorano Modenese per poi fare tappa in Via Ghiarola Nuova, nella sede italiana di TecnoFerrari.



Un connubio tra due mondi apparentemente distinti, quello dell'industria automobilistica e quello dell'automazione industriale, che racchiudono la stessa sinergia tra la creatività umana e la tecnologia avanzata, e sottolineano il ruolo cruciale che le macchine giocano nell'evoluzione economica, politica e sociale di un paese.


In un’atmosfera di festa e divertimento, le macchine diventano quindi piattaforme di connettività in grado di riunire intorno a loro persone per conoscere e celebrare le eccellenze del territorio e del Made in Italy, tra cui proprio TecnoFerrari, gruppo leader da più di 50 anni nel settore dell’automazione industriale.

I partecipanti hanno avuto l’occasione di scoprire la nuova sede TecnoFerrari, grazie a tour guidati e conoscere le due anime dell’azienda: le persone e le macchine.


Durante l’evento, il fondatore Giancarlo Ferrari, insieme a una delle figlie e oggi CEO dell’azienda Paola Ferrari e ad alcuni ex colleghi, è stato invitato sul palco da Gianfranco Borghi, organizzatore e nonché ex dipendente.

Un momento di condivisione di ricordi per celebrare il legame speciale di chi ha condiviso con lui la sfida imprenditoriale, un'occasione unica per onorare il passato mentre si guarda al futuro.


A conclusione dell’evento non poteva mancare la consegna dell’immancabile piastrella celebrativa dell’evento.

Kommentare


bottom of page